Mappatura nei Catanzaro

Diagnosi precoce del melanoma

La prevenzione è la cura migliore per evitare il melanoma cutaneo, soprattutto nei soggetti considerati ad alto rischio.

 
Quali sono i soggetti più a rischio?
Il melanoma riguarda ogni persona, tuttavia ci sono dei soggetti in cui il rischio di questo tumore è più alto e presentano le seguenti caratteristiche:
● presenza in famiglia di uno o più casi di melanoma
● presenza di numerosi nei
● frequenti scottature solari durante l’età pediatrica o nell’adolescenza
● presenza di nei congeniti di grandi dimensioni, con diametro superiore a 1 centimetro

 
 
 

Videodermatoscopia: che cos’è?

Il centro medico della Dott.ssa Vincenzina Scorza è all’avanguardia per la mappatura nei a Catanzaro. Utilizza Dermaview, una moderna tecnologia per la diagnosi precoce del melanoma cutaneo, un tumore ad alta malignità, visibile sulla pelle fin dalle prime fasi evolutive. Il modo più efficace per prevenirlo è quello di sottoporsi alla mappatura dei nei attraverso la dermatoscopia. Si tratta di un esame non invasivo che permette di tracciare una mappa di tutti i nei presenti sul corpo, valutarne le caratteristiche, catalogarli e individuare il trattamento più adeguato.
 

Mappatura dei nei: come si esegue?

Il videodermatoscopio digitale utilizza una videocamera collegata al computer in wi-fi in modo da riprodurre sul monitor l’immagine clinica e dermatoscopica dei nei. È uno strumento di ultima generazione che restituisce immagini di elevatissima qualità. È dotato di un software dedicato con cui creare una cartella clinica personalizzata per ogni paziente. In particolare, ogni neo viene catalogato con la sua rispettiva immagine clinica e dermatoscopica, facilmente confrontabile con altre immagini della stessa lesione, raccolte in controlli successivi, così da poter monitorare precocemente ogni minimo cambiamento.